Maison - Viso e Sorriso
Visita il mio B&B
Maison Viso e Sorriso
 
Per info e appuntamenti
+39 045 8001961
 
Per info e appuntamenti
info@visoesorriso.it

Fili riassorbibili e Plexer: per ridefinire e sollevare i contorni in modo naturale.

 

I fili riassorbibili sono costituiti da Acido polilattico associato ad altre sostanze riassorbibili quali l'acido glicolico e/ o il capronolattone. La tecnica e'  poco invasiva e consente al paziente di riprendere le normali attivita' lavorative in pochi giorni; il post-operatorio e' pressoche' indolore.

 

La tecnica “Plexer” migliora sia l'elasticita' che la tonicita' del viso ma anche di aree piu' difficili quali le braccia ed il ventre.

Questa tecnica può essere impiegata anche per l'asportazione di nevi, fibromi, xantelasmi, per la correzione delle cicatrici post-acneiche ed per effettuare la cosidetta "blefaroplastica non chirurgica".

 

Fili di trazione: un lifting senza bisturi ?

Con i fili il  vecchio lifting va' in pensione

 

Non si puo' parlare diun vero e proprio lifting ma sicuramente i nuovi fili rappresentano un alternativa estremamente vantaggiosa per dare tono e ottenere un effetto di risollevamento dei cedimenti cutanei.

In poco tempo, senza dolore e a costi contenuti, le nuove suture biocompatibili e completamente riassorbibili, realizzate con un mix di sostanze naturali quali acido polilattico, acido glicolico e capronolattone, rappresentano la vera rivoluzione di questi ultimi anni.

La tecnica di inserimento dei fili non prevede tagli ne' suture ma solo un'anestesia locale nei punti di accesso dell'ago-canula.

 

I fili di sospensione vengono posizionati a livello del tessuto sottocutaneo e, grazie alla trazione meccanica esercitata sui tessuti, questi ultimi risalgano in modo del tutto naturale con un delicato effetto lifting; l'aspetto piu' interessante, tuttavia, e' rappresentato dalla reazione fibrosa dell'organismo intorno ai fili inseriti che contribuisce sia a far perdurare l'effetto di trazione sia al miglioramento della superficie cutanea stessa, in termini di turgore e compattezza.

 

Nell'immediato post-operatorio e' presente un leggero gonfiore e, a volte, ematomi sottocutanei che, da subito, possono essere mascherati.

Esistono vari tipi di suture, sia per trazione sia per bioristrutturazione e possono essere inseriti, oltre che nel viso per ridefinire il contorno mandibolare, l'arcata sopracigliare o zigomatica, anche in diversi distretti corporei.

 

Interessante il loro impiego in aree anche di difficile soluzione come l'interno braccia, l'interno coscia, l'area subito sopra le ginocchia ed il sottomento.

La durata del risultato ottenuto varia dai 4-6 mesi per i fili biorivitalizzanti ai 15-20 mesi quelli di trazione


I fili Silhouette Soft e Aptos, utilizzati nel nostro Centro,hanno ottenuto l'approvazione CE e FDA


Plexer: la nuova chirurgia senza bisturi

Plexer rappresenta la nuova tecnica che, grazie alla sua caratteristica di non penetrabilità, non richiede alcun tipo di anestesia.



I campi di applicazione sono molteplici: discromie della pelle, trattamento delle strie distese, asportazione di nevi, fibromi, verruche, xantelasmi, correzione delle cicatrici post acneiche 

In campo estetico, il Plexer è utilizzato per interventi di blefaroplastica, per la correzione del codice a barra e per ridare tonicita' ed elasticita'a livello della parte interna delle braccia e del ventre.

La nuova chirurgia senza bisturi utilizza un apparecchio che, portato a contatto con la pelle, crea una microcombustione attraverso "microspot".

Questa tecnica permette di evitare qualsiasi trasmissione di calore indesiderato al tessuto sottocutaneo. Sull'area trattata residuano piccole crosticine che, da subito, possono essere minimizzate con un correttore.

 

Si raccomanda di utilizzare un filtro solare e di astenersi dall'esposizione solare per 4-5 settimane per evitare ipo o iperpigmantazioni post-trattamento